Michelin Le Mans Cup Portimao

Settimo ed ultimo round della stagione 2021 per la Michelin Le Mans Cup che si disputa sul traccito portoghese dell’Internacional do Algarve.In lotta per titolo 2021 in LM P3 sono 4 i contendenti:i capoclassifica Anthony Wells e Collin Noble del Nielsen Racing con 73 punti,seguiti dalla Duqueine del Rinaldi Racing con Alexander Mattschull e Nicolas Varrone punti 62,terzi in classifica con la Ligier del Cool Racing i piloti Matt Bell e Maurice Smith con 59 punti,al quarto posto con 51,5 punti i piloti dello United Autosports con la Ligier JS P320 Nissan Gerald Kraut e Scott Andrews.In LM GT3 la classifica a sqadre la già vinta la Ferrari 488,N°8 di Iron Linx,ancora tutto aperto per il campionato piloti che vede al comando il due piloti del Pzober Zuricheese by TFT con la Porsche 911 Nicolas Leutwiller con 89 punti il compagno di team Julien Andlauer con 15 punti in meno del compagno di squadra non avendo preso parte al secondo round del Paul Ricard,segue la Ferrari di Iron Lynx con Paolo Ruberti con 71 punti.Non esclusa dalla vittoria finale anche Doriane Pin con 67 punti con la Ferrari 488 di  Iron Lynx.    Foto e Testo:Roberto Beretta

European Le Mans Series Portimao

L’autodromo Internacional do Algarve ospita il 6°round ed ultimo atto del 2021 dell’European Le Mans Series.Titolo già assegnato in LM P2 al WRT Team nella gara precedende  svoltasi  a SPA Francorchamps con i piloti Robert Kubica,Louis Delètraz e Yifei Ye,che con i loro 100 punti in classifica rimangono irragiungibili.In LM P2 Pro Am quasi certa la vittoria in campionato per G-Drive con John Falb e Rui Andrade mancando solo 2 punti per la certezza matematica del titolo.Lotta apertissima in LM P3 che vede al comando della classifica la Ligier del Cool Racing con i piloti,Matthew Bell,Nicolas Maulini e Niklas Kruetten,con 98 punti,seguti da solo 5 puntidi distanza dalla Duqueine del DKR Engineering con Laurents Hòrr,vincitore delle ultime 3 gare e 4 Pole.In LM GTE i leader della classifica sono Matteo Cressoni,Miguel Molina e Rino Mastronardi con la Ferrari 488 di Iron Lynx con 101 punti e dovranno difendere i 20 punti di vantaggio nei confronti della Ferrari 488 di Af Corse con Francois Perrodo,Emmanuel Collard e Alessio Rovera.Residue ma non impossibili le speranze della Ferrari 488 di Spirit of Race dopo l’incovegnente di SPA Francorchamp,sono 24 i punti di distanza dai capoclassifica. Foto e Testo:Roberto Beretta

FIA World Rally

In vendita i biglietti del FORUM8 ACI Rally Monza
Fino al 31 ottobre tariffe scontate per accedere all’Autodromo Nazionale Monza durante l’evento, da giovedì 18 a domenica 21 novembre
Da oggi sono in vendita i biglietti del FORUM8 ACI Rally Monza, ultimo appuntamento del FIA World Rally Championship, che si terrà da giovedì 18 a domenica 21 novembre 2021. Gli spettatori potranno accedere all’Autodromo Nazionale Monza, acquistando i biglietti dai siti www. e    www.acirallymonza.com e www.monzanet.it dai canali abituali del rivenditore autorizzato Ticketone.

Gli appassionati che prenoteranno il proprio ingresso prima del 31 ottobre, beneficeranno di una tariffa scontata. Il biglietto per accedere allo shakedown di giovedì 18 novembre e alle prime Prove Speciali di venerdì 19 novembre è infatti in vendita al costo di 10 euro al giorno per persona. L’ingresso in circuito sabato 20 novembre ha invece un costo di 20 euro mentre domenica 21 novembre, giornata in cui saranno premiati i vincitori del rally e del campionato del mondo, il biglietto costa 25 euro. Per quanto riguarda l’accesso del pubblico alle Prove Speciali esterne, che sarà gratuito, si stanno valutando diverse soluzioni in sinergia con le autorità locali.

Chi volesse partecipare a più giornate, può scegliere un abbonamento per 3 giorni (da venerdì a domenica) al costo di 40 euro oppure l’abbonamento per 4 giorni (da giovedì a domenica) al costo di 50 euro. Tariffe ridotte sono disponibili per i soci Automobile Club d’Italia, per chi ha un’età inferiore a 24 anni e per gli over 65 anni. È garantito inoltre l’ingresso ai diversamente abili e agli accompagnatori, previo accreditamento su un portale dedicato. I bambini fino ai 6 anni entrano gratuitamente. Il biglietto dà diritto ad accedere a tutte le tribune dell’Autodromo Nazionale Monza aperte per l’evento e all’ingresso al Monza Rally Village (MRV). Il parcheggio interno al circuito ha un costo di 15 euro per ciascuna auto e si acquista direttamente all’ingresso il giorno dell’evento. Il listino completo dei biglietti e maggiori informazioni sul programma sono disponibili suwww.acirallymonza.com.

Gli appassionati di rally potranno anche ammirare da vicino le vetture in gara all’interno del Parco Assistenza allestito nel paddock del circuito, comprando il biglietto aggiuntivo VIP Paddock. Quest’ultimo è subordinato all’acquisto del biglietto di accesso all’Autodromo e ha un costo di 10 euro al giorno per persona da giovedì a domenica. Non mancheranno quindi le occasioni per vivere appieno le emozioni del mondiale rally a Monza.

Solo gli spettatori in possesso di Green Pass potranno entrare in circuito e l’accesso avverrà secondo le normative COVID-19 in vigore al momento dell’evento, adottando tutte le prescrizioni necessarie per la tutela della salute pubblica.

Rallye Monte Carlo Historique

Partirà da Milano il 27 gennaio 2022 la XXIV del Rallye di Monte Carlo Historique,che rimane una delle più importanti manifestazioni per vetture da rally storici.L’Italia con Germania e Francia  è una  delle 3 sedi scelte dagli organizatori per ospitare le tappe d’avvicinamento alla partenza del Rallye Historique Monte Carlo.In Italia nel cuore di Milano in piazza Duomo,in Germania a Bad Homburg,in Francia a Reims, partirà il trasferimento da dove il 29 gennaio 2022 inizierà il rallye Monte Carlo Historique.Il programma dell’Historique rally di Monte Carlo è stato presentato in una conferenza stampa svoltasi a Fiera Rho durante Milano Autoclassica,a cui hanno partecipato:il presidende di Automobile Club Milano Geronimo La Russa,Francesca Azzali,Head of communication Canossa Event,Giorgio Schoen vincitore del rally Historique nel 2015,Antonio Di Martinopresidente della scuderia Milano Autostoriche,Francesco Di Florio Hed of Marketing & communication MA-FRA, Paolo Marcattilj.Il programma milanese è articolato con diversi eventi.Mercoledi 26 gennaio 2022 è previsto l’arrivo degli equipaggi  in via Senato all’interno dei Chiostri del Palazzo del Senato dove si svolgeranno le verifiche tecniche.Le splendide vetture che parteciperanno al Rallye Historique Monte Carlo saranno esposte al pubblico.Giovedi 27 gennaio 2022 davanti al palazzo di Automobile Club Milano partirà la prima auto,seguita a distanza di un minuto l’una da tutte le altre vetture.Le auto sfileranno nel centro della città con controllo di passaggio,e la presentazione  al pubblico in Piazza Duomo per la partenza di avvicinamento a Monte Carlo. Testo:Roberto Beretta

International GT Open Monza Gara 2

Prende il via domenica pomeriggio alle 14.30 gara 2 dell’International GT Open ,con pista bagnata e ulteriori possibilità di pioggia durante la gara di 60 minuti.Subito dopo il giro di ricognizione entrano ai box per cambio gomme diversi vetture  di cui Honda con Guidetti,Porsche 911 GT3R con Al Faisil AL Zubair.Dalla pole parte bene la Mclaren 720s GT3 con Joe Osborne che poi viene passato all’uscita della prima variante dalla Lamborghini Huracan di Yuky Nemoto. Subito dopo per le condizioni climatiche la forte pioggia tutte le GT3 si fermano ai box per cambio gomme.Prendono cosi il comando momentaneo della gara le GT Cup Open Europe con la Porsche N°33 Daan Pijl.Dopo il cambio gomme la Ferrari 488 con Fabrizio Crestani rimonta sino al quinto posto seguita dalla Porsche 911 di Al Faisal dalla Honda di Guidetti e dalle Lamborghini di Altoè e Schandorff.Dopo alcuni giri Fabrizio Crestani con la Ferrari 488 con un doppio sorpasso in curva Alboreto passa al comando della gara guadagnando secondi preziosi su gli inseguitori di categoria.Con il meteo sempre più imprevedile e con pioggia in abbondanza si apre la corsia box  per cambio pilota e rifornimento.Mentre quasi tutti i top team sono in corsia box per la loro sosta,la strategia del Rinaldi Racing è di ritardare per alcuni giri il rientro per il cambio pilota.Anche dopo la sosta ai box la Ferrari 488 con alla guida Benjamin Hites,(il pilota cileno alla sua prima gara nell’International GT Open)rimane al comando della gara seguito dalla Porsche 911 con Andy Soucek e dalla Lamborghini di Federico Leo.Safety car in pista per l’uscita di pista della Lamborghini Huracan N°10 alla curva Biassono,non cambiano le posizioni dopo il restart.Sotto la bandiera a scacchi e la Ferrari 488 GT3 del Rinaldi Racing con Benjamin Hites e Fabrizio Crestani dominatori incontrasti di gara2 sono i vincitori,secondo gradino del podio per la Porsche 911 GT3-R del Lechner Racing con Al Faisal al Zubair e Andy Soucek terzo gradino del podio per la Lamborghini Huracan GT3 del Vincenzo Sospiri Racing con Michele Beretta e Freederik Schandorff.Campionato ancora aperto per il titolo per i risultati odierni,con il settimo round in programma a Barcelona dal 21 al 24 ottobre.In GT Cup Open Europa è la Porsche 992 Cup di Jan Lauryssen a salire sul gradino più alto del podio,secondo posto per la Porsche 991 Cup con Maciej Darmetko e Artur Janosz,terzo gradino del podio per la Porsche 911 Cup del Bonaldi Motorsport con Jakub Dwernicki e Jan Antoszewski.                                                                                                                   Foto e Testo:Roberto Beretta

International GT Open Monza Qulifiche 2

La domenica mattina all’autodromo nazionale di Monza, è a porte aperte per il pubblico,solo sulla tribuna coperta laterale destra.Sotto una pioggia torrenziale e scarsa visibilità dalle ore 9 alle ore 9.30 scendono in pista i secondi piloti(Driver 2) dell’Internationa GT Open per le qualificazioni per la gara pomeridiana.Prove di qualificazioni poi sospese a circa 10 minuti dalla fine per la forte pioggia e la scarsa visibilità.E’una Pro Am che conquista la pole è la McLaren 720s GT3 con Joe Osborne del team Inception Racing che ferma il crono in 1.48.828.Al suo fianco in prima fila è Jacopo Guidetti con la N°18 Honda NSX GT3 Evo del Reno Racing in 1.48.833.In GT Cup Open Europe il miglior tempo di categoria lo realizza la Porsche 992 GT3 Cup con Artur Jamosz in 1.55.670,seguito dalla Porsche 911 GT3 Cup del Bonaldi Racing con Daan Piji in 1.56.234. Foto e Testo:Roberto Beretta

International GT Open Monza Gara1

Sabato gara 1 dell’International GT Open,che si corre sulla distanza di 70 minuti con partenza alle ore 16.55,e con pista asciutta.Alla staccata della prima variante subito dopo la partenza lieve conttatto tra i piloti di testa la Lamborghini Huracan GT3 con Michele Beretta e la Ferrari 488 GT3 del Rinaldi Racing con Benjamin Hites che parte molto bene superando provissioramente la Honda NSX del Reno Racing con Marco Bonanomi che poi riprenda la seconda posizione.Altro contatto in prima varinte con la Lamborghini Huracan N°19 di Baptiste Moulin che arriva lungo e centra la McLaren 720s GT3 di Ollie Millroy con quest’ultima costretta ai box per cambio portiera poi ripartirà molto arretrato. Conduce la gara  Michele Beretta con la Lamborghini Huracan GT3  seguto dalla Honda di Bonanomi e la Mercedes AMG con Martin Krodric’.Safety car in pista per l’uscita alla Lesmo 2 della Lamborghini Huracan GT3 di Federico Leo fermo in sabbia. Altra safety car per l’uscita di pista alla prima di Lesmo della Porsche 991 GT3 con Jackub Dwernicki. Gran duello per la seconda posizione tra Bonanomi e Krodric’.Nei pit stop grande strategia del team 2 Seas Motorsport che con il loro staff  ritardano la sosta ai box cosi passano in testa e rimangono al comando anche dopo la sosta ai box per rifornimento e cambio pilota,subentra Ethan Simioni che condurrà la Mercedes AMG GT3 sino alla bandiera a scacchi.Il team  2Seas Motorsport è un nuws entry nell’International GT Open,prima gara prima vittoria.Al secondo posto la Lamborghini Huracan GT3 con Michele Beretta e Freederik Schandorff,terzo gradino del podio per la Honda NSX GT3 con Marco Bonanomi e Jacopo Guidetti. In GT Cup Open Europe gradino più alto del podio per Nicolas Vandierendonck e Dirk Schouten,al secondo posto Glauco Solieri,terzo gradino del podio per Fernando Fortes.  Foto e Testo:Roberto Beretta

International GT Open Monza Qualifiche1

Nella giornata di sabato mattina dalle ore 10.55 alle ore 11.25 è il turno di qualifica per lo schieramento di partenza della gara pomeridiana di 70 minuti.Spicca il miglior tempo la Lamborghini Huracan GT3 del Vincenzo Sospiri Racing con Michele Beretta e Freederik Schandorff che stampano il tempo in 1.46.925  al loro fianco in prima fila la Honda NSX GT3 Evo Reno Racing con Marco Bonanomi e Jacopo Guidetti,terzo tempo per la Ferrari 488 GT3 Evo del Rinaldi Racing con Benjamin Hites e Fabrizio Crestani in 1.47.135.In GT Cup Open Europe il miglior tempo è della Porsche 992 GT3 Cup del team Q1 by EMG Mototrsport con il pilota Jan Lauryssen che ferma il crono in 1.54.180.Non ha preso parte alle qualifiche la Transam Euro Ford Mustang di Albert Estraguès per problemi tecnici.               Foto e Testo:Roberto Beretta

International GT Open Monza Venerdi

Il venerdi secondo giorno di prove con due turni,il primo dalle ore 11 alle ore 12 che vede scendere in pista tutte le vetture iscritte.Realizza il miglior tempo  la Mercedes AMG GT3 del Team 2 Seas Motorsport nuovo team che entra nell’International GT Open per la prima volta,con i piloti Martin Kodric’e Ethan Simione che fermao il crono in 1.48.444.Nel GT Cup Open Europe è la Porsche 991 GT3 Cup del team polacco A&P Racing Team PTT Tech Support con Maciej Blazek e Mateusz Lisowski in 1.54.274.Nel secondo turno di prove dalle ore 15.10 alle 16.10,stampa il miglior tempo la Mercedes AMG GT3 di AKM Motorsport con Loris Spinelli e Florian Scholze in 1.48.444.Nella GT Cup Open Europe è sempre la Porsche 991 GT3 Cup N°24 che migliora il tempo della mattinata fermando il crono in 1.53.696.                              Foto e Testo:Roberto Beretta

International GT Open Monza

L‘Autodromo nazionale di Monza ospita il sesto e penultimo round dell’International GT Open.Si inzia il giovedi in condizioni primaverili con due turni di prove private il primo dalle ore 13 alle ore 14,il secondo turno si svolge dalle 15.05 alle 16.05.Una sessione di prove di 40 minuti dalle ore 17.10 alle 17.50  per i piloti bronze.Ricordiamo che  nell’International GT Open è inserito  anche il GT Cup Open Europe con due classifiche separate.Il miglior crono e della Mercedes AMG GT3 AKM Motorsport con Loris Spinelli e Florian Scholze in 1.48.849,seguita dalla Lamborghini Huracan GT3Evo di HP Racing International con Jan Seyffert e Gerhard Tweraser in 1.48.924. Nella GT Cup Open Europe il miglior tempo nella PRO AM lo realizza la Porsche 992 GT3 Cup del Q1 by EMG Motorsport con il pilota belga Jan Lauryssen in 1.55.055.In AM CUP è il brasiliano Fernando Fortes con la Porsche 911 Cup del team Three Sixty Racing Team che ferma il crono in 1.59.634.                                             Foto e Testo :Roberto Beretta